23 Luglio 2024
News

MANCATA CORRESPONSIONE DELL’INDENNITÀ FESI NELLO STIPENDIO DI GIUGNO PER ALCUNI CARABINIERI

Roma. SIM Carabinieri, realtà sindacale dell’Arma dei carabinieri, intende informare tutto il personale interessato che, a causa di un errore dovuto ad un mancato aggiornamento e validazione delle singole posizioni amministrative presso i rispettivi comandi di corpo, le indennità FESI (Fondo Efficienza Servizi Istituzionali) per alcune centinaia di amministrati, di ogni ordine e grado, non sono state correttamente incluse nello stipendio del mese di giugno.

Il Centro Nazionale Amministrativo Carabinieri di Chieti, che è già al corrente della situazione, provvederà alla riapertura del sottosistema FESI consentendo ai Comandi di Corpo interessati e già avvisati della problematica di inserire le posizioni non correttamente lavorate permettendo il successivo pagamento unitamente alle competenze del mese di luglio garantendo in tal modo il giusto riconoscimento economico al personale interessato.

Il SIM dopo aver ricevuto numerosissime segnalazioni chiederà contezza relativamente alle motivazioni che hanno purtroppo determinato una disparità di trattamento economico tra i colleghi dell’Arma dei Carabinieri chiedendo, nel contempo, che vengano messe in atto tutte le procedure affinché questi problemi non debbano più avvenire per il futuro.

Auspichiamo che dai Comandi Arma interessati ci vengano fornite ulteriori comunicazioni appena saranno disponibili aggiornamenti rilevanti sulla questione.

LA SEGRETERIA NAZIONALE DI SIM CARABINIERI

Rispondi