23 Luglio 2024
Comunicati RegionaliNews

SIM CC Basilicata: grande successo per l’esibizione della fanfara del 4° Reggimento a Cavallo dell’Arma dei Carabinieri nel parco della Grancia

Potenza. È stata l’esibizione della fanfara del 4° Reggimento a cavallo dell’Arma dei Carabinieri, per la prima volta in Basilicata, ad aprire la stagione estiva del parco della Grancia a Brindisi di Montagna (PZ). L’evento, promosso dall’Arma dei Carabinieri e patrocinato dal Comune di Brindisi di Montagna, ha riscosso un enorme successo, coinvolgendo entusiasti spettatori, tra cui numerosi colleghi, provenienti da tutta la regione, nella splendida cornice che ospita il cine-spettacolo. Diciannove carabinieri, maestri nell’arte musicale e abili cavalieri, diretti dal Luogotenente Fabio Tassinari e accompagnati dall’immancabile mascotte “Briciola”, una piccola meticcia capace di tenere in riga i possenti equini, hanno allietato oltre 2.000 ospiti con l’esecuzione di grandi classici della musica italiana e internazionale, tra cui i celebri “La Fedelissima”, “La Leggenda del Piave” e “Va Pensiero”. Il concerto è stato solo uno dei numerosi appuntamenti in programma al Parco della Grancia: già a partire dalle ore 16:00, i visitatori hanno potuto esplorare il laboratorio del miele, ammirare lo spettacolo della falconeria e, prima dell’esibizione della Fanfara dell’Arma a cavallo, assistere a una dimostrazione congiunta dei Carabinieri del Nucleo Cinofili e del Nucleo Artificieri e Antisabotaggio del Comando Provinciale di Potenza. Per la prima volta nella sua storia, la Fanfara del 4° Reggimento a Cavallo dell’Arma dei Carabinieri si è esibita in Basilicata, nel Parco Naturale della Grancia, un luogo di rara bellezza e suggestione che valorizza la memoria storica e le radici della cultura rurale. Le origini di questo antichissimo reparto dell’Arma risalgono ai musicisti degli esercizi dell’antichità, usati per impartire ordini, scandire le marce e motivare i soldati. Vittorio Emanuele I di Savoia, con la costituzione del Corpo dei Carabinieri Reali, inserì nell’organico anche alcuni trombettieri. Nel 1820 fu stabilito che ogni ufficiale fosse affiancato da un trombettiere (i “trombetti”). Da allora, l’organizzazione di questo glorioso reparto ha subito molte trasformazioni, culminate il 20 ottobre 2007 con il ripristino dell’antica denominazione del 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo. La fanfara ha eseguito numerosi concerti in occasione di importanti eventi in Italia e all’estero. I colleghi con la loro esibizione nel potentino hanno guidato gli spettatori in un viaggio sensoriale tra arte, storia ed emozioni. Un evento realizzato grazie al comune di Brindisi di Montagna e al Consorzio del Parco della Grancia ha accolto con entusiasmo l’idea del Comandante della Legione Carabinieri Basilicata, Generale Giancarlo Scafuri, di ospitare la mostra della Fanfara in concomitanza con l’apertura della stagione estiva 2024. All’organizzazione dell’evento hanno fattivamente collaborato il Comandante Provinciale di Potenza, Colonnello Luca Damore e il comandante della Compagnia Capitano Mario Sauchelli che hanno potuto contare sulla fondamentale collaborazione di tanti colleghi in forza al provinciale potentino. Il SIM Carabinieri Basilicata, che ha partecipato all’evento, ha potuto apprezzare l’importanza di tale iniziativa per rafforzare il fondamentale legame tra l’Arma e la comunità, avendo avuto anche modo di constatare la dedizione e la professionalità dei militari dell’Arma dei Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza che si sono adoperati per la riuscita della manifestazione.

SIM CARABINIERI SEGRETERIA REGIONALE BASILICATA

 

Rispondi