Comunicato stampa SIM CC Piemonte e Valle d’Aosta

Torino – Nel mese di Marzo, in piena emergenza sanitaria, questa Segreteria di concerto con la Segreteria Nazionale, si interfacciò con i Governatori della Regione Piemonte e della Valle D’Aosta,
segnalando la necessità di sottoporre a screening sanitario gli uomini e le donne dell’Arma dei Carabinieri che operano nei nostri territori. Da subito fu evidente che le risorse erano esigue e che andavano distribuite in base all’emergenza, ma nell’occorso fu assunto l’impegno di non scordarsi del nostro personale. Con soddisfazione apprendiamo che le risorse sono state reperite, ed entro la prima decade del mese di novembre, tutti i colleghi della Regione Piemonte che lo desiderano, saranno segnalati tramite gerarchico, per l’esecuzione del test sierologico, tampone rapido e tampone nasofaringeo molecolare messi a disposizione della Regione Piemonte. Il Segretario Generale Regionale dr. Pier Luigi Capra, a nome di tutta la Segreteria Piemontese, e il Segretario Generale Antonio Serpi, costantemente informato, esprimono la gratitudine dei Carabinieri della Regione Piemonte, con l’auspicio che tale meritorio esempio possa trovare seguito anche nelle altre Regioni Italiane.

Antonio Serpi
Segretario Generale Nazionale SIM Carabinieri

Pier Luigi Capra
Segretario Generale
Regione Piemonte e Valle d’Aosta

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: