3 Marzo 2024
Comunicati RegionaliNews

Lo sport non può confondersi con altro!

Quello che è accaduto a Napoli, in pieno centro storico, la mattina del 14 appena trascorso, non ha nulla a che vedere con una sfida calcistica: al contrario, le fasi che hanno preceduto l’incontro di Champions League tra Napoli e Eintracht Francoforte, si sono trasformate in una tragedia!
Criminali, particolarmente violenti, non tifosi, che hanno generato caos e distrutto una parte rilevante della città Napoli, offendendo brutalmente il nobile gioco del calcio.
Un’auto della Polizia di Stato in fiamme, negozi danneggiati, bus nuovi del servizio pubblico con i vetri andati in frantumi, insomma, una città devasta nelle membra!
Il SIM Carabinieri Campania esprime piena solidarietà ai colleghi delle forze di polizia presenti sul campo. Donne e uomini che, nonostante le enormi difficoltà, in un clima surreale di inaudita aggressività, non si sono risparmiati, compiendo, per ciò è stato possibile, il loro dovere fino in fondo, consentendo, in questo modo, alle due squadre di fronteggiarsi, sportivamente sul campo.
A tutti coloro che hanno riportato danni alla persona, che c’erano, che come è uopo non si sono tirati indietro, e alle loro famiglie il SIM Carabinieri Campania esprime la propria vicinanza per lo spirito di sacrificio, la competenza e l’abnegazione per come è stato svolto questo delicato compito.


SIM CARABINIERI
Segreteria Regionale Campania
Segreteria Provinciale Napoli

Rispondi