COMUNICATO STAMPA – EMERGENZA CORONAVIRUS – COVID19

Roma – In relazione all’emergenza sanitaria in atto in queste ore sull’intero territorio nazionale, con un’escalation della diffusione a macchia di leopardo di probabili contagi da COVID-19, Corona virus, che vede esposti in prima linea i Carabinieri e le Forze dell’Ordine Italiane e, preso atto degli ingenti  sforzi sinora posti in essere da parte del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, sia in termini di comunicazione interna circa la profilassi sia per l’approvvigionamento effettuato, considerata l’enorme preoccupazione dei nostri operatori sul campo e atteso che le dotazioni ad oggi assegnate non coprono, purtroppo, l’intero bacino dei tanti operatori, il Sindacato Italiano Militari Carabinieri

CHIEDE

ai vertici dei Ministeri Interni, Difesa e della Protezione Civile di stanziare fondi straordinari affinché si possa distribuire, in tempi rapidissimi, ad ogni singolo Carabiniere in servizio sul territorio, l’idoneo materiale di protezione, non limitandosi alla sola specifica mascherina ma dotando ciascun operatore di guanti e occhiali. Ciò renderebbe più efficace l’azione dei tanti Carabinieri, preservandoli inoltre, con un maggior margine di successo, da eventuali contagi.
Chiediamo di valutare quanto prima se intervenire sulla eventuale sospensione dei corsi di formazione, specializzazione e qualifiche non altrimenti rinviabili, con particolare attenzione agli istituti di formazione che, per la loro peculiarità, vedono numerosi frequentatori che provengono da tutte le parti d’Italia, creando cosi un traffico incontrollabile e ingestibile di persone.
In questo momento contingenti di Carabinieri e Polizia vengono inviati nelle zone più colpite dal virus, un chiaro esempio della specificità di una professione che ti obbliga, con onore, ad affrontare un pericolo a costo della propria incolumità. Non dimentichiamo, però, che siamo uomini e padri e per questo chiediamo solamente vengano attuate tutte le misure necessarie per evitare che anche le nostre famiglie vadano incontro a tali rischi.
Noi del SIM Carabinieri siamo aperti a qualsiasi collaborazione con attività di informazione e divulgazione, laddove ritenuta utile dalle Autorità nazionali competenti.

 

La Segreteria Nazionale SIM CARABINIERI

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: