15 Aprile 2024
CarabinierLiveNews

Il Carabiniere è sempre in servizio!

Ad Acireale, durante una funzione religiosa scoppia una lite tra i genitori del bimbo che doveva essere battezzato. Il Vicebrigadiere Sebastiano Grasso, in servizio presso la stazione di Aci Sant’Antonio (CT), che era lì presente nel vedere il trambusto, non esita a correre in aiuto dei due colleghi della radiomobile locale che, nel frattempo, erano intervenuti. Nonostante la presenza dei colleghi,  per cause ancora in corso di accertamento, viene colpito al collo da un proiettile esploso da un soggetto appartenente ad una delle due famiglie in lite.
Al collega vanno i nostri più sentiti auguri di pronta guarigione ed il nostro più sentito ringraziamento perché da vero Carabiniere ha fatto la “cosa giusta“.
L’evento ci scuote ulteriormente perché porta alla ribalta la necessità, per noi Carabinieri, di avere sempre a seguito un’arma facilmente occultabile, vista la continua proditorietà dei nostri interventi, poiché quella di servizio rimane di difficilissima occultabilità, sebbene sia una ottima arma.
Altro aspetto di non poco conto è anche quello relativo all’ aggressività dei cittadini rivoltosi nonostante la presenza delle FF.OO., che non incide ormai più sull’inibizione della condotta violenta.
Auguri Sebastiano, uomo vero e grande Carabiniere.

SIM CARABINIERI 

Rispondi