Incontro SIM – Capo di Stato Maggiore della Difesa


Oggi, presso lo Stato Maggiore Difesa, il Segretario Generale Antonio Serpi, unitamente al Segretario Nazionale Donato Caputo, hanno incontrato il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli. Si è trattato di un incontro cordiale volto alla ricerca di una soluzione relativamente l’operatività dei Sindacati, nell’interesse di tutte le parti coinvolte in questa epocale fase evolutiva.
Abbiamo ribadito la nostra posizione sul PDL “Corda” in discussione che non può discostarsi da quanto già riconosciuto ad altri organi di Polizia ad ordinamento Civile. Nell’occasione, il Capo di Stato Maggiore della Difesa chiedeva le nostre posizioni relativamente l’azione Sindacale, tra le quali veniva fatta una riflessione sulle compagini Sindacali Interforze e, dopo una minuziosa esposizione circa alcune valutazioni generali, veniva ribadito come fattore di riferimento, il numerico delle deleghe per Forza Armata ai fini della rappresentatività. Il SIM ribadiva con forza l’assoluta necessità di creare appositi spazi da adibire a uffici sindacali, all’interno delle strutture di proprietà o in uso alle amministrazioni, nonché la disponibilità di apposite bacheche per comunicazioni rivolte al personale. L’apertura, la consapevolezza e lo spirito propositivo dimostrato dal Generale Vecciarelli nei confronti di questa nuova e storica fase, ci lascia ben sperare e auspicare che gli Stati Maggiori possano recepire lo stesso spirito, permettendo a tutti di lavorare nell’interesse dei colleghi e dell’Istituzione. Il SIM Carabinieri ringrazia il CMSD per l’apertura dimostrata in occasione della visita, ribadendo che si rimane in attesa di poter rappresentare appieno ogni singolo carabiniere in ogni caserma d’Italia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: