Separazione dei comparti. SIM Carabinieri: ” Basta ipocrisie!”

Roma – Il SIM Carabinieri esprime grande soddisfazione nell’aver appreso che i delegati del Cocer Interforze delle categorie marescialli, sergenti e graduati, con il comunicato datato 16.11.2019, abbiano chiarito quali sono le loro aspettative dalle attività governative in favore del loro comparto.
Ed è per tali motivi, come già dichiarato il 25 settembre u.s. con un nostro comunicato, che chiediamo, con tutta la nostra forza, la divisione definitiva ed ormai irrinunciabile dei Comparti Difesa e Sicurezza.
Le peculiarità dell’Arma e le competenze specifiche non possono precludere una distinzione netta ed univoca tra l’essere un militare a tempo pieno ed un militare solo nella forma. Il 90 % dei Carabinieri svolge funzioni di polizia che nulla hanno a che vedere con quelle dei militari delle altre tre Forze Armate.
Il Carabiniere è sempre in “guerra” e deve essere considerato diverso, in tutto e per tutto. Basta ipocrisie, basta interessi di pochi, e soprattutto basta privilegi di pochissimi.
La sicurezza di “tutti” prima di tutto!

SIM CARABINIERI

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: