23 Luglio 2024
Comunicati Regionali

SIM CC plaude al collega che, libero dal servizio, soccorre quindicenne

Non rispondeva agli stimoli e il militare ha deciso di praticare il massaggio cardiaco consentendo al giovane di riprendere conoscenza

 


Siracusa. La segreteria generale regionale di SIM Carabinieri Sicilia intende esprime le più sentite manifestazioni di compiacimento all’Appuntato Scelto Q.S. Alessandro Ingemi che ha prestato soccorso a un giovane 15enne che, a seguito di una caduta in moto, non rispondeva agli stimoli per poi riprendersi grazie al massaggio cardiaco che ha praticato al giovane, poi affidato alle cure mediche dei sanitari del 118. Il collega libero dal servizio, mentre correva, ha notato una moto che scivolava sul manto stradale senza conducente. È subito intervenuto per capire cosa stesse accadendo e, poco lontano, ha trovato un giovane sotto un albero, riverso sull’asfalto, incosciente e con traumi agli arti. Non rispondendo agli stimoli, il collega ha deciso di praticare alla vittima il massaggio cardiaco e subito il giovane ha ripreso conoscenza. Quindi ha avvisato il padre del ragazzo e gli è rimasto accanto fino all’arrivo dei soccorsi. Una volta stabilizzato dal personale del 118 il giovane è stato trasportato all’ospedale Umberto I di Siracusa per le cure del caso. “Un angelo che lo ha protetto con le sue grandi ali”, così ha definito il padre del ragazzo il collega in una lettera toccante diretta al Comandante Provinciale di Siracusa. La segreteria generale regionale di SIM CC Sicilia si dichiara orgogliosa dell’Appuntato Scelto Q.S. Alessandro Ingemi che, peraltro, oltre a essere un esempio per tutti i cittadini, in SIM CC, prima realtà sindacale per nascita e numero di iscritti dell’Arma dei Carabinieri, ricopre l’incarico di segretario provinciale aggiunto di SIM CC Siracusa.

SIM CARABINIERI
Segreteria Regionale Sicilia

 

Rispondi