12 Aprile 2024
Comunicati Regionali

Vicinanza crollo Torre del Greco

Il crollo della palazzina avvenuto oggi pomeriggio a Torre del Greco, oltre a destare sgomento per l’altissimo rischio corso in seno a potenziali vittime che avrebbe potuto causare, innesca l’ennesimo dibattito partitico sulle responsabilità, le omissioni ed i mancati controlli che potevano evitare questa vicenda.

E proprio nel pieno del dibattito, che come sempre degenera in scontro politico ed ideologico tutt’altro che costruttivo quale vettore di una politica per la messa in sicurezza di tutte le altre infrastrutture, c’è chi nel consueto silenzio e con l’immancabile spirito di abnegazione sta lavorando incessantemente per prestare soccorso, assistenza e mettere in sicurezza le parti coinvolte in questa sciagura evitata.

Questi eroi silenziosi sono le decine di donne e uomini dei Carabinieri che unitamente a tutti gli operatori delle altre organizzazioni e delle Forze di Polizia stanno continuando la loro preziosa opera.

Come sempre questa Associazione Sindacale esprime plauso e vicinanza per il coraggio, l’abnegazione, la dignità e la compostezza con cui stanno lavorando per rimarginare questa ennesima ferita del nostro territorio nonché della dignità sociale di un intero Paese.

Restano vive nei nostri occhi le odierne immagini che ritraevano passanti e residenti della zona palesemente scossi nell’immediatezza del fatto ed al loro fianco i nostri colleghi in divisa in forza al locale comando Compagnia che prontamente accorsi impavidamente hanno cercato di ristabilire la calma tra i presenti prima di immergersi strenuamente nelle operazioni di soccorso che hanno permesso di estrarre vive, seppur ferite, tre persone domiciliate nella palazzina. Ormai per svariate ragioni si assiste a scene simili troppo frequentemente e tale fenomeno richiede uno sforzo all’unisono da parte delle amministrazioni e degli enti preposti nel rispetto civico ma soprattutto per la sicurezza dei cittadini, delle vittime passate e dei feriti odierni nonché del dolore dei loro familiari e delle donne e degli uomini che sono impegnati nei soccorsi.

L’impegno quotidiano di tutti gli uomini in divisa, che anche oggi hanno dimostrato la loro elevata professionalità e prontezza d’azione, nonché una spiccata sensibilità di approccio in determinate e delicate situazioni improvvise di operatività, non deve essere vanificato dall’inadempienza di taluni enti ma risultare propulsore della sicurezza verso il cittadino per l’integrità il prestigio e l’immagine del nostro Paese.

SIM CARABINIERI
Segreteria Regionale Campania   

 

 

Rispondi