Il SIM Carabineri all’assemblea generale Sindacati e Cocer

Roma – Giornata “storica”, quasi da veri e propri stati generali dei sindacati militari, quella di ieri grazie all’occasione fornita da SAP, SIULP e SIAP che hanno promosso l’importante assemblea per tutti gli operatori dei comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico. L’iniziativa estemporanea del SIM Carabinieri ha consentito alle nascenti sigle di accreditarsi una volta per tutte nel novero dei soggetti titolati a rappresentare il personale dei succitati comparti, unitamente ai Sindacati della Polizia, della Penitenziaria e dei Vigili del Fuoco.
Dopo un’iniziale incomprensione sulla titolarità da parte delle nascenti sigle militari nel poter firmare un eventuale documento condiviso, brillantemente risolta dal Segretario Nazionale del Sim Salvatore Iandiorio, si è proceduto all’elencazione delle problematiche che avrebbero dovuto essere rappresentate al Governo in un documento programmatico di natura politica.
Nel corso dell’assemblea è stata immediatamente trovata una comunione di intenti e, dopo, si è proceduto a commentare gli argomenti al fine di stilare il documento il prima possibile, per poterlo sottoporre alle firme di tutte le associazioni convenute. Anche i Cocer, presenti sia per i Carabinieri che per la Guardia di Finanza ed Interforze, dopo una prima iniziale presa di distanza dall’eventuale estensione della firma ai neo sindacati militari, alla fine opportunamente reindirizzati dai Segretari Nazionali dei maggiori Sindacati della Polizia, Stefano Paoloni del SAP e Felice Romano del SIULP,  hanno dovuto convenire sulla necessità di una massima condivisione, per poter arrivare alla migliore risoluzione delle problematiche attuali che riguardano tutti i nostri militari. E’ solo l’inizio!

 

SIM CARABINIERI

 

 

 

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: