La gentilezza del donare crea amore.

Piacenza – La segreteria del SIM Carabinieri di Piacenza, tra le varie iniziative intraprese in quest’ultimo periodo in favore dei colleghi dell’Arma dei Carabinieri, ha voluto far sentire la propria vicinanza anche alla Comunità Piacentina, colpita in pieno dall’emergenza Sanitaria del Covid-19. In questi giorni, infatti, i componenti della Segreteria Provinciale, con il segretario generale Guglielmo Di Marzo, i segretari aggiunti Emanuele Ciangola e Luigi Brunetti, accompagnati dal Segretario regionale aggiunto dell’Emilia Romagna Arnaldo Pastore, si sono recati presso il Centro Educativo “Tandem- Casa del Fanciullo” per donare a tutti i bimbi mascherine e cioccolato. Successivamente, sempre a Piacenza, hanno donato mascherine per bambini anche al convento di S. Maria Campagne, mentre alla Caritas di Castell’Arquato (PC) sono stati consegnati generi alimentari per le persone più bisognose. Il tutto grazie alla collaborazione della Conad e della TessilPolo, che hanno prontamente accolto l’iniziativa del SIM Carabinieri.
Un piccolo gesto, con il quale si è cercato di far sentire la nostra vicinanza a chi è più in difficoltà, fornendo un dispositivo di protezione individuale idoneo a limitare la diffusione di un virus che ha messo a dura prova tutti ma soprattutto i più piccoli. Quei bambini che sono il nostro futuro, la nostra più importante eredità, da preservare e sostenere in questo difficile momento, che li vede spettatori attoniti di una realtà all’improvviso diversa e difficile da accettare ma che insieme sapremo affrontare.

#WeAreSim

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: