3 Marzo 2024
Comunicati RegionaliNews

SIM Piemonte: apprezzamento per la maxi operazione del cuneese

CUNEO – Dall’alba di oggi più di 200 Carabinieri del Comando provinciale, sono stati impegnati in una maxi operazione in esecuzione di un provvedimento che riguardava 45 persone coinvolte in reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti e a situazioni ad essi collegati.

L’operazione odierna, iniziata circa un anno fa, unisce due provvedimenti separati che coinvolgono altrettanti sodalizi criminali di spacciatori di origine albanese, i quali si erano spartiti equamente le piazze di spaccio di Alba e Bra. I soggetti arrivavano in Italia con visto turistico e, alla scadenza dello stesso, rientravano nel paese di origine da incensurati. Il procuratore di Asti, Dott. Biagio Mazzeo, si è complimentato con gli operanti riferendo di non aver mai riscontrato nell’arco del suo servizio tale modalità di delinquere.

Un’ulteriore non comune dimostrazione di acume investigativo e dedizione al dovere esattamente ad un mese dall’arresto, nella stessa provincia, del ventunenne che aveva ucciso il padre e turbato l’intera comunità.

Come SIM Carabinieri ci complimentiamo con tutti i Carabinieri che, con dedizione e a costo di non comuni sacrifici,  hanno portato a questi eccellenti risultati, che hanno fatto risaltare la professionalità e preparazione di tutti i Carabinieri.

 

SIM CARABINIERI

Segreteria Regionale Piemonte e Valle d’Aosta

 

 

 

Rispondi