La prevenzione del suicidio nelle Forze Armate e Forze dell’Ordine.

Dal supporto psicologico obbligatorio al ricongiungimento familiare.

Roma – Ormai dall’inizio dell’anno sono diverse decine gli appartenenti alle forze dell’ordine che si sono tolti la vita. Per lo più con l’arma di ordinanza. Un morto a settimana, a volte anche tre. Un dato impressionante che mette in allarme. Il fenomeno dei suicidi nelle caserme e nelle nostre comunita’ tra le Forze Armate sta assumendo contorni sempre più preoccupanti. C’e’ bisogno di porre forte attenzione riguardo a tali eventi e valutare piu’ presidi e assistenza psicologica obbligatoria per chi svolge compiti di pubblica sicurezza e ha la responsabilità dell’arma d’ordinanza.
In che modo i ministri della Difesa e dell’Interno, con tutti gli apparati dello Stato competenti, intendano far fronte al fenomeno dei suicidi tra le forze armate e se si intenda adottare iniziative per indagare su eventuali ragioni di fondo che sono da minimo comune denominatore a queste situazioni; e quale sia l’attuale situazione dei sostegni e dell’assistenza psicologica forniti al personale delle Forze Armate, sono le domande su cui si aprirà un serio dibattito ed una profonda riflessione il 31 di Ottobre a Roma, presso il Consiglio Regionale del Lazio, durante il convegno “La prevenzione del suicidio nelle Forze Armate e Forze dell’ordine. Dal supporto psicologico obbligatorio ai ricongiungimenti familiari”

L’iniziativa è promossa dell’Osservatorio nazionale dei diritti e della salute dei militari e forze dell’ordine con il supporto dell’AISPIS (l’Accademia italiana delle scienze di polizia investigativa e scientifica), saranno presenti Francesca Antonaci (presidente Aispis), la criminologa Antonella Cortese (vice presidente Aispis e dell’Osservatorio) e Francesca Beneduce (presidente dell’Osservatorio) in collaborazione con
Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi
SIM CC Sindacato Italiano Militari Carabinieri
SAM Sindacato autonomo dei Militari
AIGESFOS Associazione Italiana per la Gestione dello Stress nelle Forze del’Ordine e del Soccorso.
Parteciperanno ai lavori l’on. Pino Cangemi, vice presidente del Consiglio Regionale del Lazio, l’ex ministro della Difesa Elisabetta Trenta. L’incontro, che prevede l’intervento di psicologi, psicoterapeuti e sindacati autonomi di Polizia e Forze Armate, sarà moderato dal caporedattore del Tg2 Antonietta Spadorcia.

D.ssa Antonella Cortese

 

 

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: