SIM Carabinieri e Network Legali Lavoro insieme per i diritti dei Carabinieri.

Roma – Sottoscritto l’accordo tra il SIM Carabinieri ed il Network Legali Lavoro, team di professionisti , con oltre 50 avvocati dislocati su tutto il territorio nazionale, specializzati in diritto del lavoro, sindacale, della previdenza ed assistenza esclusivamente per la difesa dei diritti dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali. Lo stesso team che aveva seguito il collega di Palermo, ottenendo lo storico risultato della conciliazione davanti al giudice del lavoro del capoluogo siciliano. ( articolo del 24.06.20  )

La convenzione riguarderà la consulenza e assistenza sugli aspetti collettivi e di contrattazione con il Ministero, per quanto espresso nella sentenza n.120/2018 della Corte Costituzionale, su tutto il territorio nazionale per gli iscritti al Sindacato Italiano Militari Carabinieri. A firmare l’accordo per il SIM, il Segretario Generale Nazionale Antonio Serpi, e l’avvocato Aurora Notarianni insieme al Prof. Avv. Massimo Pallini, professore ordinario di diritto del lavoro dell’Università degli studi di Milano, specializzato nell’attività di consulenza stragiudiziale e difesa giudiziale in diritto del lavoro, in qualità di rappresentanti di Network Legali Lavoro.

Il SIM Carabinieri continua il suo percorso alla ricerca di tutte le migliori professionalità utili al miglioramento della vita dei Carabinieri.
#MAIPIÙSOLI

Riproduzione riservata ©

 

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: