19 Giugno 2024
Comunicati Regionali

SIM CC: FORTI PERPLESSITA’ SUL BUONO PASTO “POSTDATATO”

Cagliari. La segreteria Provinciale di Cagliari del SIM CC è perplessa nell’apprendere che al 9º Battaglione Carabinieri Sardegna sarebbe usuale il ricorso al “buono pasto postdatato”. Nell’ultimo mese sarebbero 5/6 gli episodi dove i colleghi, impiegati in servizi di ordine pubblico, non vengono informati che il pasto verrà fruito con l’erogazione del buono pasto che apprendono dopo aver intrapreso il servizio. Peraltro, solo nei giorni successivi i colleghi vengono invitati a passare nell’ufficio preposto per ritirare il buono pasto spettante. A nulla quindi serve quanto indicato al capitolo XVII – paragrafo 5 lettera c – della pubblicazione C -19 Compendio  di disposizioni logistiche dell’Arma dei Carabinieri, che stabilisce: “l’erogazione dei buoni pasto, durante i servizi di ordine pubblico, è possibile unicamente nel caso in cui sia impraticabile ogni altra forma di trattamento alimentare, dato il prioritario interesse della amministrazione all’effettiva consumazione del vitto per mantenere inalterate le energie fisiche e, quindi, l’efficienza del personale”.

Perché quindi ricorrere al buono pasto al Battaglione Sardegna dove risulta esservi una mensa a gestione diretta, peraltro appositamente istituita proprio per le esigenze operative di ordine pubblico di quel personale?

Perché quella mensa a gestione diretta – peraltro rinforzata con apposita interpellanza di tre unità sottratte alla linea territoriale della Legione Sardegna – dall’inizio dell’anno risulterebbe essere chiusa alla sera?

Ultimo buono pasto “post datato”? Domenica 2 giugno. La consumazione del 2° ordinario era prevista presso la mensa della Legione Sardegna ma, per esigenze operative, il servizio si è protratto con l’ennesimo ricorso al buono pasto! Non c’erano eventuali altre forme di ristoro praticabili anche a fine turno avvenuto alle 21.30?

Domande a cui auspichiamo pronte risposte.

Mentre la segreteria provinciale del SIM CC di Cagliari porterà la problematica all’attenzione dei competenti uffici del Comando Generale, l’auspicio è che ci sia immediata consapevolezza della persistente problematica che inficia fortemente sul benessere del personale.

  SIM CARABINIERI Segreteria Provinciale di Cagliari

Rispondi