14 Giugno 2024
Comunicati RegionaliNews

Spara contro carabinieri del N.O.R.M.: il plauso del SIM Campania ai colleghi

Acerra – Ancora una volta questa Segreteria Regionale esprime tutto il plauso dovuto. ma soprattutto sentito, ai due colleghi in forza al Nucleo Radiomobile del Comando Gruppo di Castello di Cisterna impegnati ieri mattina in una delicata e difficile operazione, conclusasi con l’arresto di un pregiudicato della zona armato di pistola. I due militari, inviati dalla locale Centrale Operativa presso un comprensorio scolastico del comune di Acerra, giunti sul posto prendevano contatti con il personale docente in servizio che, pochi minuti prima prontamente si era barricato all’interno dei locali unitamente alla scolaresca, dopo aver notato un giovane travisato e armato di pistola aggirarsi visibilmente agitato nell’area antistante la struttura. Le ricerche del soggetto si concretizzavano pochi minuti dopo proprio quando quest’ultimo, sbucando incautamente da una stradina limitrofa, notava i militari presenti in strada impegnati nell’acquisizione di notizie utili dai presenti, decidendo quindi dapprima di esplodere diversi colpi d’arma da fuoco ad altezza uomo proprio ad indirizzo dei militari, per poi darsi repentinamente alla fuga a piedi imboccando piccole traverse costituenti il quartiere. Tallonato dai due impavidi militari l’uomo, senza alcuna remora, esplodeva ulteriori colpi di pistola verso i suoi inseguitori nel vano tentativo di spaventarli, per poi essere raggiunto, bloccato e disarmato dagli stessi senza non poche difficoltà in quanto ne scaturiva una forte colluttazione. I militari recuperavano ben due pistole: una scacciacani occultata sulla persona dello stesso e l’altra ancora pericolosamente armata, lanciata durante la fuga ed utilizzata nei vani tentativi di attingere i colleghi. Questo ennesimo episodio, fortuitamente conclusosi senza alcun tragico epilogo, dimostra la passione, l’elevata professionalità, la preparazione e lo spiccato acume operativo dei militari, che forti anche della profonda conoscenza del locale tessuto criminoso, quotidianamente sono chiamati ad affrontare rischi improvvisi e potenzialmente degeneranti per mano di soggetti instabili e socialmente pericolosi. Ebbene, questa Segreteria si augura che, al presente plauso ed ai continui complimenti ed auguri di pronta guarigione che da ore giungono ai due valorosi militari, si unisca anche la consapevolezza delle Autorità, locali e non, ma soprattutto dei cittadini che attraverso l’opera quotidiana di donne e uomini in divisa che ogni giorno mettono a repentaglio la loro incolumità, l’Arma resta sempre un riferimento etico ed un baluardo a garanzia della sicurezza e del rispetto delle regole e delle leggi che presiedono il nostro quieto vivere civile.

SIM CARABINIERI
Segreteria Regionale Campania

Rispondi