Verso il 4 Novembre: l’Italia festeggia l’Unità Nazionale e le nostre Forze Armate

Il giorno dell’entrata in vigore dell’ ”armistizio di Villa Giusti”, alla fine della Grande Guerra, coronamento del percorso risorgimentale che ha portato all’Unità d’Italia, è stato scelto anche per festeggiare le Forze Armate del nostro Paese.
Esercito, Marina Militare, Aeronautica Militare ed ultima, ma solo in ordine di costituzione quale Forza Armata, l’Arma dei Carabinieri, hanno pagato alla Storia Italiana pre e post unitaria un enorme tributo, sia in termini di impegno che di sacrificio di vite umane. Troppo spesso però il loro impegno viene relegato in una umiliante sordina, schiavo di necessità impellenti che rendono poco appetibile, da parte degli amministratori, il dedicarsi ad essi e ai loro sacrifici.
Il SIM Carabinieri si unisce a tutti coloro che vorranno approfittare di questo Giorno per rendere omaggio al lavoro delle nostre Forze Armate, auspicando che la loro quotidiana opera veda il giusto riconoscimento, in un periodo come questo nel quale molto si sta decidendo per il futuro e molto deve essere fatto per il presente.

Auguri Italia. Auguri Forze Armate!

#SIMCARABINIERI

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: