75° anniversario della Liberazione d’Italia

Si terranno oggi le celebrazioni per la Liberazione: un’edizione particolare della ricorrenza quella di quest’anno, per via della quarantena dovuta al Covid-19, che impedisce i festeggiamenti di piazza in tutto il paese, eccetto per alcune cerimonie autorizzate dal Governo, con divieto di assembramenti e nel rispetto delle distanze di sicurezza.
Ma vogliamo ricordare come, anche nella Guerra di Liberazione, i Carabinieri affermarono lo spirito di abnegazione e dedizione al dovere, pagando un debito di sangue pesantissimo con 2735 caduti e 6500 feriti.
La Bandiera dell’Arma dei Carabinieri ottenne, infatti, una Medaglia d’Oro al Valor Militare e 759 decorazioni individuali ai militari. La memoria delle loro gesta e del loro sacrificio è stata e sarà sempre esempio per tutti noi che, ancor oggi, siamo impegnati per difendere quegli stessi ideali di libertà, legalità e giustizia che sono il cardine della nostra amata Nazione avvolta dal Tricolore.

SIM CARABINIERI

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: