Castellammare di Stabia: lettera aperta del SIM Carabinieri

Caro Collega,
tutti noi abbiamo visto le immagini della tua aggressione, l’ennesima ad un Uomo dello Stato: abbiamo visto in quale vile maniera un manipolo di balordi si è scagliato contro di te, solo ed accerchiato. Abbiamo visto anche la tua strenua difesa, il coraggio di affrontare da solo il branco inferocito, consapevole di poter soccombere.
Noi del SIM Carabinieri siamo tutti con Te: sei il nostro orgoglio, la massima espressione di ciò che vuol dire essere Carabiniere.
Un vero Carabiniere ha sempre fatto e continuerà sempre a fare esattamente ciò che tu hai fatto per sedare quella maledetta rissa a Castellammare di Stabia, pur consapevole di poter esser sopraffatto da chi non ha rispetto della vita umana e della nostra Istituzione.
E se nessuno si inginocchierà per te, per l’uomo dello Stato e cittadino, vittima di una violenza inaudita ed ingiustificabile, sappi che noi pregheremo per te e ci adopereremo in ogni modo possibile per fornirti il massimo supporto per uscire da questa triste situazione al più presto, affianco alla nostra amata Istituzione.
Orgogliosi sempre di essere Carabinieri!
Viva l’Arma dei Carabinieri

SIM CARABINIERI

Riproduzione riservata ©

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: