24 Giugno 2024
Comunicati SIM CC

Intimidazione verso Maresciallo dell’Arma

Cetraro ( CS) – Il SIM Carabinieri esprime profondo sdegno per il vile atto intimidatorio perpetrato ai danni del Maresciallo in servizio presso il Comando Stazione Carabinieri di Cetraro, la cui vettura, nei pressi parcheggiata, è stata raggiunta da cinque colpi di pistola.
L’ignobile gesto arriva a pochi giorni da un’operazione atta a fronteggiare il traffico di sostanze stupefacenti che ha portato all’esecuzione di 33 misure di custodia cautelare, nell’ambito di un’inchiesta coordinata dal procuratore antimafia Nicola Gratteri.
Se qualcuno ritenesse che tali azioni possano intimorire gli uomini e le donne dell’Arma, non conosce il valore, la determinazione e il senso dello Stato dei carabinieri in terra di Calabria, che fin da subito opereranno al fine di assicurare i responsabili alla giustizia , percorrendo senza sosta e senza timore la via della legalità che questa terra merita.
Il SIM Carabinieri tutto esprime solidarietà e vicinanza al Collega e lo sosterrà in qualsiasi circostanza.

Antonio Serpi
Segretario Generale Nazionale SIM Carabinieri

Antonio Aprile
Segretario Nazionale SIM Carabinieri

Riproduzione riservata ©

Rispondi