Trent’anni dalla scomparsa del Brigadiere Antonino Marino, M.O.V.C.

 

Bovalino – Oggi il gruppo di LOCRI come ogni anno ha organizzato la commemorazione del Brigadiere Marino, già comandante della Stazione dei Carabinieri di Platì, impegnato a risolvere il sequestro di Marco Fiora e contribuì a sventare il sequestro di Claudio Marzocco.
Ottimo conoscitore della Locride ed ottimo investigatore, perse la vita durante i festeggiamenti a Bovalino Superiore.
Noi tutti abbiamo il dovere di ricordare chi ha dato la vita combattendo in prima linea la criminalità organizzata.
Non si possono dimenticare persone come Antonino, che non si è risparmiato davanti a nulla.
Oggi il suo sacrificio per tanti giovani Carabinieri sarà l’esempio di come fare il Carabiniere e specialmente in Calabria, terra difficile per chi indossa una divisa.

 

SIM CARABINIERI

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: