Il dono dei Carabinieri di San Pietro in Guarano

 

CarabinierLive – Sono tante le mail che la nostra redazione riceve quotidianamente per segnalare piccoli o grandi gesti che coinvolgono i nostri colleghi Carabinieri ma oggi, tra tutte, una in particolare merita la nostra attenzione. A leggerla sembrava la trama di uno dei tanti film in cui il cattivo di turno ruba il Natale ai bambini e invece…Siamo in Calabria dove, qualche giorno fa, la preside dell’istituto comprensivo di San Pietro in Guarano, Rosanna Rizzo, si è recata presso la locale stazione dei Carabinieri per denunciare il furto della cassa acustica e di una pen drive contenente le canzoni di Natale, che i bimbi della scuola dell’infanzia avrebbero usato per potersi esibire durante la prossima recita natalizia.

Tralasciando lo sdegno e lo sconforto per un simile atto ai danni di bambini trepidanti per l’imminente spettacolo, preferiamo concentrarci sul nobile gesto compiuto dai colleghi della Stazione Carabinieri di San Pietro in Guarano i quali, appresa la notizia, non hanno esitato nemmeno un attimo: hanno acquistato una nuova cassa da donare ai piccoli alunni della materna della frazione di Padula e consentire loro di svolgere la recita prevista, portando avanti una tradizione che fa parte della nostra cultura, della nostra infanzia e delle nostre tradizioni. Un plauso ai colleghi di San Pietro in Guarano, “vicini alla gente” nel concreto e senza clamori  dimostrando, ancora una volta, che noi tutti non siamo #maisoli perché siamo cittadini e genitori ma, prima di tutto, siamo Carabinieri!

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: