Mancato avvio della previdenza complementare

Caro Collega,

con la presente Ti informiamo che nel quadro delle numerose iniziative intraprese dal SIM Carabinieri per i propri iscritti, particolare attenzione è stata riposta alla annosa problematica relativa al passaggio forzato dal sistema retributivo a quello, meno favorevole, contributivo.
Il danno economico causato ad ogni singolo carabiniere deve necessariamente essere posto in evidenza presso le dovute sedi giudiziarie, e proprio per questo motivo è stato raggiunto un accordo di collaborazione tra questa associazione sindacale ed il network “Legali Lavoro”.

I ricorsi a cui si potrà aderire sono due, il primo per il personale in servizio ed il secondo per il personale in quiescenza:

1) Risarcimento del danno conseguente alla mancata attivazione dei fondi di “Previdenza Complementare” per l’Arma dei Carabinieri e le FF.AA..
– Quota di adesione individuale € 30,00 e 10 % dell’ammontare lordo delle somme riconosciute in caso di risarcimento del danno per gli iscritti al SIM Carabinieri;
– Quota di adesione individuale € 150,00 e 15 % dell’ammontare lordo delle somme riconosciute in caso di risarcimento del danno per i NON iscritti al SIM Carabinieri.

Nonostante la assoluta convinzione della fondatezza della domanda ed al relativo accoglimento, solo in favore degli iscritti sia all’atto della presentazione del ricorso che all’atto della pronuncia del giudice, il SIM Carabinieri si impegna a concorrere alle spese in caso di soccombenza.

2) Diritto al corretto calcolo della quota “retributiva” del trattamento pensionistico
secondo il coefficiente base del 44 % previsto dall’art. 54 del D.P.R. n. 1092/1973.
– Quota di adesione individuale € 250,00 e 10 % dell’ammontare lordo delle somme riconosciute in caso di risarcimento degli arretrati.

L’adesione ai ricorsi è possibile prendendo individualmente contatti con i legali di riferimento per ogni regione di appartenenza, come da allegato “1”, i quali provvederanno a tutti gli adempimenti relativi all’adesione.
In allegato anche le schede esplicative n.2 e 3 inerenti i ricorsi, redatte a cura dei legali del network “Legali Lavoro”.

Il Segretario Generale Nazionale
Antonio Serpi

Lettera ricorsi

Allegato 1 – Mail regione di appartenenza.pdf 

Link diretto mail regione di appartenenza

Allegato 2 – Scheda art.54 finale

Allegato 3 – Scheda danno mancata attivazione

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: