23 Luglio 2024
News

Solidarietà per ennesimo episodio in danno degli operatori delle FFOO

 

NAPOLI – Questa volta è il turno di un Carabiniere in servizio a Napoli che, durante un posto di controllo, è stato investito da un diciottenne che sfrecciava senza casco nè patente a bordo di uno scooter,  e che incurante dell’alt imposto ha proseguito la marcia, mettendo a repentaglio la propria vita e quella dell’operatore di Polizia.

Fatti inaccettabili ed inqualificabili che dimostrano – ancora una volta – assoluta mancanza di rispetto per le istituzioni e gli uomini in divisa che ogni giorno, a difesa dello Stato e dei cittadini, si imbattano in simili realtà, in assenza di regole d’ingaggio che ci consentano di fronteggiare in maniera sicura tali situazioni di elevato rischio.

Come Associazione Sindacale siamo al fianco del collega esprimendogli la nostra massima solidarietà, auspicando una pronta guarigione e l’augurio che possa tornare quanto prima in servizio.

SIM CARABINIERI

Rispondi