3 Marzo 2024
Comunicati Regionali

Quella maledetta mattina…

20 novembre 2023, ore 12.15 ca. Un giovane automobilista ha perso il controllo del proprio veicolo in Via Mantegna a Sant’Urbano (PD), ribaltandosi e finendo in un grande canale di scolo, uno di quelli che caratterizzano il paesaggio agricolo della zona. Immediatamente si è attivata la macchina dei soccorsi, coordinata dalla Centrale Operativa 112 della Compagnia Carabinieri di Este, la quale, come accade in queste realtà isolate, garantisce i servizi di prossimità alla cittadinanza. Nel caso di specie, tale Centrale Operativa ha fatto intervenire, nell’immediato, i militari della Stazione Carabinieri di Sant’Urbano, al comando del Maresciallo Capo Giuseppe Campanelli, e subito dopo ha fatto giungere in rinforzo una pattuglia della Stazione di Solesino. Il predetto Sottufficiale, vista la situazione, senza esitare si è addentrato nel canale, constatando che all’interno del veicolo ribaltato vi era sufficiente aria per consentire al conducente di respirare, quindi è rimasto presso il veicolo, rassicurando il conducente fino al sopraggiungere dei Vigili del Fuoco, ai quali ha prestato collaborazione nelle operazioni di estrazione del giovane dall’abitacolo. In attesa del personale del SUEM il ragazzo, stremato dall’immersione nelle acque gelide del canale, è stato riscaldato con le giacche a vento dei Carabinieri e con una coperta termica, fin quando non è stato poi trasportato in ospedale con l’ambulanza frattanto sopraggiunta. Prima della partenza di quest’ultimo mezzo di soccorso verso l’ospedale, sul posto sono arrivati i parenti del ragazzo, che si era avuto cura di informare dell’evento, i quali si sono così tranquillizzati, avendone potuto subito constatare le buone condizioni di salute. Questo è solo uno dei tanti quotidiani gesti di dedizione ai cittadini, usualmente compiuto in silenzio, dagli operatori dei reparti di base dell’Arma, i quali, pur trovandosi a dover fronteggiare sempre più spesso ristrettezze di personale, mezzi ed equipaggiamenti, nonostante tutto riescono a fornire, superando con la loro abnegazione alle difficoltà, risposte efficacie tempestive nel momento del bisognoso; a loro va il plauso di questo Sindacato.

SIM CARABINIERI

Segreteria Regionale Veneto

Rispondi