Aggiornamento su ricorso previdenza complementare e “art.54”.

Caro Collega,
l’anno nuovo è sopraggiunto ed il SIM Carabinieri continua a crescere incessantemente al fine di offrire sempre più servizi in favore di tutti gli iscritti.
In merito al ricorso sul danno subito dalla mancata attivazione della previdenza complementare, in riferimento al passaggio forzato da retributivo a contributivo, sono in corso attività interlocutorie definitive con il network “Legalilavoro” al fine di semplificare con modalità ancora più vantaggiose e snelle, nei confronti degli aderenti, la somma da versare, le modalità di adesione e la documentazione da presentare.
A breve verrà divulgata la nota definitiva per aderire al ricorso.
Per quanto riguarda il personale in quiescenza, in relazione all’ ormai cosiddetto “art. 54”,  si attende la sentenza relativa all’udienza del 25.11.2020 che traccerà la linea definitiva. Nel porgerti i nostri saluti non possiamo mancare nel ringraziarti per la fiducia accordataci che, credici, alimenta sempre più la voglia di fare meglio per ogni Carabiniere.

SIM CARABINIERI 

#MAIPIÙSOLI

Margot Alessandra D'Andrea

Responsabile Ufficio Stampa SIM Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: